domenica 8 marzo 2015

Mini mimosa con crema di limone all' acqua... Buona festa della donna!

Per questa giornata ho scelto la classica torta mimosa in versione mini senza gocce di cioccolato e senza panna, ma con crema di limone all'acqua.
Dedico questo dolcetto e la citazione che segue a tutte voi ♡

"Essere donna è così affascinante. È un avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai." (Oriana Fallaci)











Ingredienti per la base (stampo in silicone a semisfera):
3 uova (bio)
75 g di farina (bio)
75 g di zucchero
25 g di fecola (bio)
un pizzico di semi di vaniglia

Ingredienti per la bagna:
70 ml di acqua
35 ml di zucchero
scorza di mezzo limone (bio)

Ingredienti per la crema di limone: 
250 ml di acqua
70 g di tuorlo (4)
20 g di farina (bio)
10 g di fecola (bio)
scorza di mezzo limone (bio)


Preparazione della base:
Imburrate ed infarinate lo stampo.
Preriscaldate il forno a 200°
Montate in planetaria lo zucchero, con le uova alle quali avrete aggiunto i semi di vaniglia fin quando saranno chiare e spumose.
Aggiungete farina e fecola setacciate incorporandole con una spatola a mano con movimenti dal basso verso l'alto. Versate nello stampo.
Cuocete a 180° per 15 minuti (verificate sempre con la prova stecchino che dovrà risultare asciutto).


Preparazione della bagna:
Portate ad ebollizione in un pentolino acqua e zucchero con la scorza di limone. Spegnete e lasciatela freddare.

Preparazione della crema:
In un contenitore sbattete leggermente i tuorli con 30 g di zucchero e la scorza di limone grattugiata.
Versate in un pentolino l'acqua con i restanti 30 g di zucchero e portare ad ebollizione.
Unite la farina e fecola setacciate ai tuorli facendo attenzione che non si creino grumi .
Versate l'acqua bollente sul composto di tuorli e mescolate con cura.
Rimettete il tutto nel pentolino e fate cuocere fin quando la crema si sarà addensata.
Versatela in un contenitore freddo di freezer e mettete la pellicola a contatto.
Fatela freddare.

Componete il dolce:
Tagliate la base di ogni dolcetto e scavate la parte interna della cupola ( li andrà inserita la crema; io ho utilizzato lo scavino del melone).
Con un pennello da cucina distribuite la bagna sulla base e sulla parte superiore di ogni dolce.
Tritate le parti di pandispagna avanzato (serviranno per la copertura).
Disponete la crema all'interno dei dolci; poi proseguite distribuendola all'esterno e livellatela.
Ricoprite con le briciole di pan di spagna e decorate a piacere.


















2 commenti:

  1. Una delicatezza e un'eleganza tutta femminile. Perfetta per festeggiare, oggi e sempre, quanto è meravigliosamente sfidante essere donna <3 un abbraccio tesorino!

    RispondiElimina
  2. Grazie tesoro! Un abbraccio grandissimo anche a te ♡

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...