venerdì 26 settembre 2014

Polpette all'uva

Nel post precedente ho inserito una ricetta che ben si adatta alla stagione, ma oggi voglio proporvi un secondo piatto preparato con la frutta che è protagonista assoluta di questo periodo: l'uva.
Le polpette sono morbide e saporite, il contrasto di sapore dato dall'uva è delizioso.
Prima di passare alla preparazione, vi lascio una parte di poesia sull'autunno di Gino Striuli.

Autunno!… Nell’aria sbiadita
già sosta un odor di cotogne;
nei ciel del nord le cicogne
si lagnan con voce affiochita.
L’estate serena declina,
stremata dal grande lavoro;
i tigli si vestono d’oro
al par di un’antica regina;
e intorno ai bei colli, le viti
fan pompa di grappoli e foglie
nei quali l’autunno discioglie
i gialli e i cinabri più arditi. 
(G. Striuli)

Con questa ricetta inizia anche la mia collaborazione con Mint Magazine, una rivista curata da donne che tratta di moda e cultura attuale, per la quale io mi occuperò della sezione cucina e nella quale troverete le mie ricette e le mie fotografie.
Ringrazio Caterina per avermi proposto di collaborare.
La rivista la trovate al link  http://issuu.com/mint_zine/docs






Ingredienti:
250 g di carne di maiale macinata
50 g di salsiccia (circa mezza privata del budello)
40 g di mollica di pane raffermo
1/2 cipolla
una piccola parte di una costa di sedano (solo quella centrale)
1 carota piccola
1/2 cucchiaino di erba cipollina
1 uovo
30 ml di latte
70 ml di vino bianco
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
230 g di uva (bianca e nera)
50 ml di acqua calda
olio extravergine di oliva
sale


Preparazione:
Mondate e tritate finemente cipolla sedano e carota.
Tagliate il pane e fatelo ammorbidire nel latte.
Inserite in un contenitore la carne macinata, la salsiccia, l'uovo, il formaggio, la mollica, l'erba cipollina e sale.
Amalgamate bene gli ingredienti.
Con il composto ottenuto formate delle polpette di media grandezza.
Mettete l'olio in una padella antiaderente  con sedano, carota e cipolla e fate soffriggere per qualche minuto.
Unite le polpette e fatele rosolare da tutti i lati. Bagnate con il vino, cuocete a fuoco medio e tegame scoperto per 15 minuti.
Lavate l'uva, tagliate gli acini più grandi a metà, uniteli alle polpette e proseguite la cottura a fuoco dolce per altri 15 minuti.
Ogni tanto aggiungete acqua calda per evitare che il condimento si restringa troppo. Aggiustate di sale.
Servite le polpette calde accompagnate dagli acini d'uva e dal fondo di cottura.




2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...