giovedì 15 maggio 2014

Spaghetti aglio olio e peperoncino risottati al vino rosso

Tre ingredienti. Forse i più comuni nelle nostre cucine. Un piatto classico, ma non banale e sempre attuale.
La qualità degli elementi che compongono la ricetta è fondamentale. 
Oggi vi propongo una versione diversa dal solito, che è la rivisitazione di Simone Rugiati in cui la pasta, che viene cotta nel vino rosso come se fosse un risotto, diventa molto cremosa.



Ingredienti (per 2 persone):
250 g di spaghetti di Gragnano
un bicchiere (grande) di vino rosso amabile 
peperoncino (fresco e secco)
due cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
uno spicchio d'aglio
qualche foglia di basilico

Preparazione:
Sbucciate l'aglio, tagliatelo a metà e privatelo dell'anima interna.
Mettetelo in padella con l'olio ed il peperoncino e fate insaporire a fiamma bassa.
Versate metà del vino e fate evaporare l'alcol.
Nel frattempo cuocete la pasta lasciandola tre minuti in acqua bollente salata, scolatela e conservate l'acqua di cottura. Versate gli spaghetti nella padella con il vino.
Aggiungete man mano l' acqua di cottura della pasta fin quando gli spaghetti saranno cotti, ma al dente.
Cospargete con il fondo di cottura, con qualche foglia di basilico e servite.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...