venerdì 2 maggio 2014

Saltimbocca alla Romana

Oggi vi propongo una tra le più importanti ricette della tradizione gastronomica romana: i saltimbocca.
Questo piatto, pur avendo origini molto antiche (il celebre scrittore e gastronomo Pallegrino Artusi a fine '800 dopo averlo mangiato a Roma nella trattoria "Le Venete" lo inserì nel suo famoso libro) è sempre attuale nella sua semplicità. Nonostante i pochi ingredienti è un piatto ricco di gusto.




Ingredienti:
10  fettine di vitello
10 foglie di salvia
150 g  di prosciutto crudo
50 g di burro
mezzo bicchiere di vino binaco secco
sale
pepe

Preparazione:
Lavate ed asciugate delicatamente la salvia con carta da cucina.
Inserite le fettine di vitello tra due fogli di carta da forno e livellatele con il batticarne.
Togliete le eventuali parti grasse presenti sulla carne.
Posizionate una una fetta di prosciutto su ogni fettina di carne, poi adagiate una foglia di salvia sopra il prosciutto e fermate entrambi con uno stecchino di legno.
Fate sciogliere il burro in una padella grande che contenga tutte le fettine. Disponetele senza sovrapporle e fate cuocere a fuoco vivace da entrambi i lati per un paio di minuti per lato.
Salate poco dato che il prosciutto è già saporito, e pepate.
Versate mezzo bicchiere di vino bianco e fate sfumare l'alcol.
Servite subito i saltimbocca quando sono ancora caldi e cospargeteli con il fondo di cottura.
















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...