lunedì 24 marzo 2014

Fiori di crêpes al burro Occelli con radicchio e Tuma dla Paja®

Ho iniziato a scrivere sul blog partendo dal dolce, poi un contorno ed ora un primo!
"Chi inizia al contrario è a metà dell'opera!" Mmm... il proverbio non era proprio così, ma per questa volta un eccezione si può fare, no? :-) 


Ingredienti:
400 g di radicchio di Treviso
30 g di noci tostate

uno scalogno piccolo
3 filetti di acciuga sott’olio
due cucchiai di olive nere snocciolate
due cucchiai di uva sultanina
200 g di Tuma dla Paja®
due cucchiai di olio extra vergine di oliva

Per le crêpes (dose per 10 crêpes dal diametro di circa 12cm)
200 ml di latte
2 uova piccole
75 g di farina
25 g di burro (ne servirà un altro po’ per ungere la padella)
Un pizzico di sale

Preparazione:
Ammorbidite l’uvetta in acqua tiepida.

In una terrina lavorate la farina ed un pizzico di sale con le uova  ed un po’ di latte freddo. Aggiungete il restante latte a filo ed incorporate il burro fuso.
Fate riposare la pastella 30 minuti in frigo coperta dalla pellicola.

Fate tostare le noci in padella senza olio o in forno.

Lavate il radicchio a cui avrete tolto le foglie esterne,  tagliatelo,  scottatelo un istante in acqua bollente e scolatelo subito togliendo l’acqua in eccesso.
Tagliate finemente lo scalogno e fatelo appassire in una padella con l’olio.
Tagliate a pezzi i filetti di acciughe ed aggiungeteli in padella. Quando  saranno sciolti aggiungete il radicchio e cuocetelo per  15 minuti.
Tagliate le olive nere e le noci. Aggiungetele al radicchio con l’uva sultanina strizzata.
Pepate e se occorre aggiustate di sale.

Prendete un'altra padella, ungetela con un po’ di burro  e versate poco alla volta il composto per le crêpes.
Cuocete a fiamma media e quando saranno rapprese giratele dall’altro lato facendo cuocere uniformemente.
Ultimata la cottura, inserite le crêpes in una teglia coperta da carta da forno, (io le ho tagliate con un coppa pasta a forma di fiore), poi il composto di radicchio e la tuma tagliata a dadini; altre crepes e di nuovo gli ingredienti nell’ordine. Ricoprite l’ultimo strato solo con la tuma che farà gratinare la superficie.
Cuocete in forno caldo per 15 minuti a 180 gradi.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...