giovedì 27 marzo 2014

Cipolline borettane in agrodolce

La ricetta di oggi è ottima per accompagnare gli arrosti.
Se amate il sapore di queste cipolline tipiche dell'Emilia Romagna (prendono il nome dal comune di Boretto in cui venivano coltivate) provate la ricetta e fatemi sapere se vi piace ;-)!



Ingredienti:
400 g cipolline pelate
250 ml di acqua
3 cucchiai olio extravergine di oliva
2 foglie d'alloro
5 chiodi di garofano
60 g uva sultanina
30 g di pinoli
Un pizzico di cannella
60 ml di aceto
3 cucchiaini di zucchero
sale
pepe

Preparazione:

Lavate le cipolline con la buccia e pelatele come indicato qui.
Mettetele in una pentola con l'acqua salata, un cucchiaio di olio, cannella, chiodi di garofano e pepe.
Dopo 20 minuti quando saranno cotte (morbide ma non sfaldate) aggiungete aceto, zucchero, uva sultanina, pinoli, il resto dell’olio e le foglie di alloro.
Alzate la fiamma per far evaporare l'aceto.
Lasciatele freddare in modo che si insaporiscano.
Servite!

2 commenti:

  1. Adoro le cipolline in agrodolce... le proverò senz'altro ;)

    RispondiElimina
  2. A chi lo dici! Fammi sapere se gradisci anche questa versione con la frutta secca e le spezie ;-)!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...